Home Evidenza Homepage La Giovane Offagna rinnova il direttivo e lancia la nuova sfida della 3ᵃ categoria
Evidenza Homepage - 5 Luglio 2021

La Giovane Offagna rinnova il direttivo e lancia la nuova sfida della 3ᵃ categoria

Condividi su:

Mercoledì 23 giugno si è tenuta allo stadio R.Vianello di Offagna l’assemblea annuale della ASD Giovane Offagna, durante la quale è stata deliberata l’approvazione del bilancio 2020 e rinnovato il consiglio direttivo che avrà l’onere di guidare la giovane società rosso blu nel prossimo biennio affrontando le nuove sfide che l’attendono.

Confermato alla guida della società il presidente uscente Andreoli Alessandro assieme a Mauro Bracciatelli (confermato vice presidente), Luca Vignoni (confermato tesoriere), Armando Infante e Manilo Mancini dirigenti.

A loro si sono aggiunti per elezione: Gian Luca Pierabella e Javier Caprio in sostituzione di Sandro Veroli e Gabriele Piersimoni ai quali va il ringraziamento della società per il lavoro svolto in questo ultimo biennio.

Al nuovo direttivo gli auguri da parte tutti i soci per un fruttuoso lavoro in un biennio, quello prossimo, che sarà sicuramente impegnativo e caratterizzato da nuove, impegnative e stimolanti sfide.

Questa elezione, infatti, come ha ricordato il presidente Andreoli, arriva in un momento storico particolare.

Dopo 4 anni di collaborazione fruttuosa, Offagna e San Biagio hanno infatti deciso ciascuna di proseguire il loro percorso in maniera autonoma.

Questo significa, per la giovane società rosso blu, concentrare a partire dalla prossima stagione tutta l’attività all’interno del proprio impianto sportivo, continuando a essere punto di riferimento per i ragazzi e le famiglie di Offagna ma allo stesso tempo cercando di diventare sempre più attrattivi anche per chi abita intorno ad Offagna.

Tra le novità più importanti la prima è senza dubbio rappresentata dalla ripartenza, attraverso la terza categoria, di una squadra adulti che completerà il percorso del settore giovanile.

Dopo l’epilogo della collaborazione con San Biagio, infatti, la prima cosa che il direttivo uscente ha pensato di fare è stata quella di lavorare ad un progetto per riportare il calcio adulto ad Offagna attraverso una nuova squadra di 3ᵃ categoria che, dopo dieci anni di vuoto, riportasse entusiasmo in paese e fosse lo sbocco per chi finisce il settore giovanile.

In poco più di 2 mesi è stata allestita una rosa di circa 20 giocatori (la quasi totalità di Offagna), raggruppando anche una decina di persone disponibili come dirigenti; il tutto a dimostrazione di un grande entusiasmo intorno a questa novità.

L’appuntamento dell’assemblea però è stata anche occasione per presentare le altre novità della prossima stagione: le promozioni legate al nuovo tesseramento e i programmi di allenamento dei vari gruppi.

Verranno infatti attivati tutte le categorie: dai piccoli amici (5/6 anni) agli allievi (16/17 anni).

È stato inoltre presentato lo staff tecnico.

Confermati mister Marco Rivellini e Stefano Pierpaoli alla guida del gruppo allievi mentre mister Sokol Zhupa  avrà la responsabilità dei gruppi dell’attività di base. Mister Isabella Cesari avrà la guida del gruppo piccoli amici e per la panchina giovanissimi, il ritorno di una vecchia conoscenza: mister Enrico Vignoni che, dopo tre anni di esperienza a Passatempo, ha deciso di rispondere alla chiamata della società per continuare un percorso interrotto e contribuire al successo del progetto della terza categoria.

Oltre a loro, confermata anche la disponibilità del preparatore dei portieri Francesco Badianelli e del preparatore atletico e coordinatore motorio Marco Trobbiani: due figure altamente professionali che continueranno ad arricchire il profilo qualitativo a disposizione dei ragazzi.

Il presidente Andreoli ha avuto parole di grande elogio per tutto lo staff tecnico sottolineando il grande affiatamento che li lega e ricordando non solo le personali capacità di ciascuno come allenatore, ma soprattutto le loro doti umane in grado di accompagnare il delicato percorso di crescita dei ragazzi come dei veri educatori.

A conclusione dell’assemblea sono seguite numerose domande da parte dei presenti a conferma della grande partecipazione e dell’interesse delle famiglie.

Tutto questo mentre ci si prepara già al prossimo importante appuntamento, tra pochi giorni, con l’inizio del camp del Real Madrid ospitato per la prima volta proprio ad Offagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi Anche

Un successo galattico per il Camp del Real Madrid organizzato dalla Giovane Offagna

Condividi su: 61 partecipanti hanno vissuto una settimana full immercion all’insegna…