Home Evidenza Homepage BUONA LA PRIMA: L’OFFAGNA ESPUGNA MARCELLI PER 3 A 2 AL TEMINE DI UNA BATTAGLIA
Evidenza Homepage - 2 settimane fa

BUONA LA PRIMA: L’OFFAGNA ESPUGNA MARCELLI PER 3 A 2 AL TEMINE DI UNA BATTAGLIA

Condividi su:

Buona la prima. L’Offagna torna al calcio adulto dopo oltre 10 anni di assenza con una vittoria pesante in trasferta espugnando il comunale di Marcelli contro una formazione, quella guidata da un ex giocatore offagnese Luca Verdenelli, giovane e combattiva che ben incarna la personalità del suo mister.

Una gara non certo bella condizionata dal campo pesante, scivoloso e da un direttore di gara che si è reso protagonista di una serie innumerevole (e talvolta difficilmente comprensibile ai più della tribuna) di ammonizioni ed espulsioni. Il bollettino recita due espulsioni sul campo per falli pericolosi da parte dell’Atletico, due dirigenti della squadra di casa allontanati dalla panchina ma anche un rosso per doppia ammonizione a carico di Marco Manuali e soprattutto di mister Chicco Vignoni entrambi semplicemente colpevoli di aver esultato in maniera probabilmente eccessiva a detta dell’arbitro sul gol del 3 a 2.

Un gol che è arrivato a 10 minuti dalla fine dopo che l’Offagna era passata sul 2 a 0 dopo appena un quarto d’ora con un gran gol di Omar Gregori è un rigore trasformato da lo stesso Manuali.

Sul 2 a 0 tuttavia la squadra di Vignoni, anziché gestire con esperienza la gara, ha forse peccato di inesperienza, superficialità e presunzione pensando che la partita fosse già finita.

E invece nel calcio, soprattutto a questi livelli, dove l’agonismo prevale alla tecnica la partita finisce al novantesimo.

I locali trovano il 2 a 1 a metà del primo tempo su rigore e sulle ali dell’entusiasmo si ritrovano mentre la squadra rossoblu sembra condizionata dalla paura di sbagliare. I ragazzi di mister Vignoni smettono di giocare venendo così risucchiati sul piano della confusione e della bagarre anziché gestire la palla e il gioco.

Ne scaturisce una partita brutta, fallosa e spezzettata nella quale, a inizio secondo tempo, i locali pervengono al pareggio grazie a un altro rigore concesso dall’arbitro.

Gli ultimi 20 minuti le squadre si allungano e l’Offagna conquista un calcio di rigore che questa volta viene neutralizzato dal portiere locale bravo su Manuali. I ragazzi di mister Vignoni tuttavia non si abbattono e passano in vantaggio grazie a Matteo Scansani che corregge in rete una mischia in area facendo esplodere i tanti tifosi offagnesi al seguito della squadra.

Grande soddisfazione per la vittoria raggiunta all’esordio su un campo non certo semplice contro un avversario impegnativo e in condizioni climatiche non facili, che regala i primi 3 punti di questo cammino. Detto questo probabilmente la squadra è molto di più di quello che si è visto in campo… quindi ci sarà da lavorare.

Ora testa a sabato, quando l’Offagna ospiterà l’Osimo Five, una delle pretendenti più accreditate per la vittoria finale. Un avversario impegnativo, un derby… per celebrare nel migliore dei modi il ritorno tra le mura amiche della squadra rossoblu. Ci aspettiamo una grossa presenza di pubblico per sostenere la squadra. Forza Offagna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi Anche

Offagna torna dopo 11 anni e vince

Condividi su: Ebbene sì, dopo 11 lunghi anni l’Offagna torna in un campionato provinciale …